Και μάλλον Έλληνες καλείσθαι...

"Και μάλλον Έλληνες καλείσθαι τους της παιδεύσεως της ημετέρας ή τους της κοινής φύσεως μετέχοντας" ΙΣΟΚΡΑΤΗΣ

(“Siano chiamati Elleni gli uomini che partecipano della nostra tradizione culturale più di quelli che condividono l'origine comune” ISOCRATE)

18 aprile 2012

Poesia della notte IV: Intervallo di gioia


Qualche post fa, vi ho parlato dello scrittore e poeta Dinos Christianòpoulos promettendovi un assaggio di poesia (su Metafrasando_Dinos Christianopoulos) ed eccolo qui. 
D. Christianòpoulos ha scritto soprattutto poesie erotiche; nell'introdurre questa  Διάλειμμα χαράς dichiara di aver pensato di dover iniziare a comporre versi che parlassero anche delle avversità del suo prossimo, ma ecco che un nuovo amore glielo impedisce...
Καληνύχτα σε όλους, Buonanotte a tutti :

 Intervallo di gioia

[...Ed eccomi che sto di nuovo a scrivere canzoni
e ardo per i tuoi occhi verdognoli
assetato della tua saliva
e rimembrando l'unica nostra uscita ai campi,
quando le zanzare ci pungevano sorprese
dal nostro impareggiabile impegno,
e le spine trafiggevano il nostro corpo
meravigliandosi di tanta indifferenza [...]
(Traduzione di Mario Vitti)


Διάλειμμα χαράς

[...] Και να που κάθομαι και γράφω πάλι τραγούδια
φλεγόμενος για τα πρασινωπά σου μάτια,
διψώντας το σάλιο σου
κι αναπολώντας τη μοναδική μας τσαιράδα,
τότε που τα κουνούπια μας τσιμπούσαν σαστισμένα
μ' αυτήν την απαράμιλλη προσήλωσή μας,
και τα αγκάθια μπήγονταν στο σώμα μας
έκπληχτα για την τόση αδιαφορία [...]





2 commenti:

  1. Anche per inizio di giornata non è male!

    RispondiElimina
  2. Vivi ma il resto della poesia?

    RispondiElimina